......

 

logo wutel




HOME_PAGE   ECOLOGIA   AVVISI-EVENTI   SOLARE   INDICE SITO

 

 

Impianto fotovoltaico (non connesso alla rete elettrica nazionale), realizzato dai volontari del gruppo "wutel.net", per la produzione autonoma di energia elettrica, per il funzionamento della pompa d'irrigazione dell'orto biologico condiviso del progetto "GASORTO"

http://www.wutel.net/ortosolare

 

Ecco un interessante esempio di utilizzo dell'energia solare, per il funzionamento della pompa elettrica dell'impianto d'irrigazione a basso consumo idrico (goccia a goccia), installato nell'orto biologico condiviso del progetto "GASORTO".

Per la realizzazione di questo impianto fotovoltaico "fai-da-te", sono stati utilizzati i seguenti componenti:

 

......
 

 

Il pannello solare fotovoltaico:

da 60 Watt di potenza, direzionato verso sud e fissato ad uno dei due serbatoi d'acqua (da 1.000 litri cad.).

 

      

     

Il pannello fotovoltaico è stato acquistato direttamente su internet, dove ormai se ne possono trovare di moltissimi tipi, modelli e costi (il costo del prodotto dipenderà dalla potenza del pannello fotovoltaico e dal tipo di celle che lo compongono).

Per adesso nell'impianto qui descritto è installato un unico pannello fotovoltaico, successivamente si potranno comunque aggiungere altri pannelli, in modo da aumentare la potenza disponibile e poter quindi caricare batterie di maggiore capacità, in grado poi di far funzionare anche altri apparecchi elettrici (es. lampade LED a 12 Volt per l'illuminazione serale/notturna del campo, oppure piccoli utensili elettrici a 230Volt tramite l'utilizzo di un inverter).

 

 
   

Il regolatore di carica:

il regolatore di carica utilizzato in questo caso, è un vecchio modello di recupero (mod. SPC-07 B della Western CO). Questo modello di regolatore è anche dotato della funzione crepuscolare, che permette eventualmente l'accensione automatica (e a tempo regolabile), delle luci serali del campo quando il pannello fotovoltaico non rileva più luce.

 

- dati tecnici regolatore di carica SPC-07 B

 

Il regolatore di carica è quel dispositivo elettronico, fondamentale negli impianti fotovoltaici con batterie, che si occupa di regolare correttamente la corrente di carica della batteria prodotta dal pannello e, contestualmente, di fornire un controllo della scarica della batteria durante le esigenze di consumo (es. funzionamento della pompa e/o delle lampade d'illuminazione). Anche questo prodotto lo trovate in vendita su internet.

Riguardo la scelta del regolatore di carica più opportuno da utilizzare negli impianti fotovoltaici, è possibile anche consultare i capitoli "7" e "8" del manuale che si trova cliccando sul link qui sotto:

http://www.wutel.net/manuale

 

 

Foto dei contenitori a tenuta stagna per l'alloggiamento del regolatore di carica e degli altri componenti elettrici dell'impianto:

 

 

 
   

La batteria:

Per adesso è stata installata una batteria di capacità 44Ah (12V), del tipo AGM (senza manutenzione), specifica per impianti fotovoltaici.

Con questo tipo di batteria, la pompa è in grado di poter funzionare per un tempo più che sufficiente per le attuali esigenze d'irrigazione della superficie coltivata. Nel caso in futuro servisse più autonomia, basterà sostituire la batteria con una di capacità maggiore (es. 65Ah).

batteria

Lungo il cavo di collegamento tra la batteria ed il regolatore di carica, è stato inserito per la protezione dell'impianto, un fusibile di portata 10A.

 

 

 
   

I cavi di collegamento:

nell'impianto fotovoltaico descritto in questa pagina, sono stati utilizzati dei cavi elettrici unipolari di sezione 4 mmq, per la maggior parte dei collegamenti elettrici tra i vari componenti.

 

        

 

 

 
   

La pompa elettrica d'irrigazione:

Descrizione:
autoclave autoaspirante a 4 valvole, modello Osculati-Europump 18, portata 17 litri/min., assorbimento 6Ampere, pressione di esercizio 2,8 bar, alimentazione 12Volt, dimensioni 257x105x95mm

 

   

        

(clicca sulla foto per ingrandirla)      

      

 
   

Schema di collegamento:

L'impianto descritto in questa pagina è stato realizzato secondo il seguente schema di collegamento:

(clicca sullo schema per ingrandirlo)

 

Un altro esempio per la realizzazione di un impianto fotovoltaico per l'azionamento di una pompa per irrigazione, dotato anche di timer programmatore per l'accensione e lo spegnimento automatico della pompa in base a giorni e orari predefiniti, è quello rappresentato nello schema qui sotto:

(clicca sullo schema per ingrandirlo)

   

  

 
     

Grazie alla realizzazione di questi piccoli impianti autonomi ad energia solare fotovoltaica, si ottiene il vantaggio immediato e concreto di:

 

 -  utilizzare una fonte di energia rinnovabile e pulita;

 -  evitare allacciamenti alla rete elettrica nazionale;

 -  rendersi autonomi ed indipendenti;

 -  non utilizzare combustibili fossili (petrolio, gas e carbone) per la produzione di energia elettrica, evitando così l'immissione nell'atmosfera di notevoli quantità di anidride carbonica (CO2) e sostanze tossiche varie.

 

Per vedere altri esempi di impianti fotovoltaici "fai-da-te",

clicca sul link qui sotto:

 

    http://www.wutel.net/fotovoltaico

 

 

 

 
 

 

 

 

 

HOME_PAGE   ECOLOGIA   AVVISI-EVENTI   SOLARE   INDICE SITO

 

 

 

 
 

 

Privacy Policy