HOME_PAGE    RADIOSOLARE    LPD - PMR    BAND PLAN    INDICE SITO

 

 

- RADIOCOMUNICAZIONI -

 

 

 

......

 

Consigli e informazioni per comunicare "con la radio" in quest'era di trasmissioni telematiche/digitali.

 

I nuovi sistemi di telecomunicazione (telefoni cellulari, internet ....) hanno sicuramente semplificato ed esteso il modo di comunicare delle persone, riducendo di molto l'uso delle ricetrasmittenti radio dilettantistiche.

Ovviamente questa tendenza è sicuramente riconducibile ad un più "facile" utilizzo delle nuove apparecchiature palmari (es. telefoni cellulari GSM/UMTS/LTE/3G/4G/5G), sempre più complete di funzioni (audio, video, foto, filmati, internet, TV, ecc...) con "copertura" d'utilizzo ormai praticamente mondiale, dove, per il loro normale utilizzo, non è praticamente richiesta alcuna conoscenza tecnica.

L'installazione e l'uso di determinate apparecchiature radio ricetrasmittenti (es. le radio C.B.), invece, necessita comunque di "minimo" di conoscenze sull'argomento.... (frequenze di trasmissione, connettori, cavi coassiali, antenne, microfoni, ecc.), che non tutti, a volte, hanno il desiderio di apprendere, benché più facili di quanto possa sembrare (vedi ad esempio i numerosi tutorial di spiegazione, presenti ormai in tutte le lingue su internet).

A livello di radiocomunicazioni "amatoriali", ci sono comunque diversi modi per poter comunicare a distanza via radio, in alternativa all'uso dei telefoni cellulari, senza costi di chiamata, senza canoni mensili, senza dover dipendere dalla copertura dei ripetitori cellulari e con la possibilità di poter far funzionare le apparecchiature ricetrasmittenti in maniera autonoma, indipendente e libera, anche tramite piccoli impianti autonomi ad energia solare fotovoltaica (vedi ad esempio il seguente link: http://www.wutel.net/radiosolare )

Principalmente le categorie per poter utilizzare delle apparecchiature ricetrasmittenti per uso privato dilettantistico sono:

- LPD / PMR

- C.B.  

- RADIOAMATORI (OM)

Sebbene la maggior parte delle persone "accomuni" tutti quelli che utilizzano delle radio per scopi privati/dilettantistici in un'unica categoria di "appassionati della radio", vi è una differenza tra loro, legata soprattutto alla necessità di ottenere delle "licenze" e dei "permessi governativi", necessari per poter trasmettere su determinate frequenze radio, rispetto ad altre, nonché alla possibilità di poter utilizzare maggiori potenze di trasmissione (vedi --> radioamatori).

A parte alcuni casi di appassionati della radio che hanno sostenuto sin da subito gli esami per ottenere la "patente di operatore di stazioni di radioamatore" e diventare quindi "radioamatori", la maggior parte di chi si è avvicinato al mondo della radio è stato tramite l'utilizzo dei ricetrasmettitori "C.B." (detti anche "baracchini") o, ultimamente, tramite gli apparecchi portatili LPD / PMR, in quanto più alla portata di tutti sia dal punto di vista "economico" che di quello d'utilizzo. Per l'utilizzo infatti dei ricetrasmettitori C.B. , LPD o PMR non ci sono infatti degli esami da superare per ottenere il "permesso" di parlare (come per i radioamatori) nonché, a partire dal luglio 2020, non è più neanche richiesta alcuna dichiarazione d'utilizzo, e nessun pagamento di "tassa governativa" annuale d'utilizzo.

DECRETO LEGGE 16 luglio 2020, n.76
Semplificazione e innovazione digitale

A partire dal 17/07/2020, a seguito della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 178 del 16/07/2020 del D.L. n.76 del 16/07/2020 e successiva rettifica, sono stati abrogati l'art.127 e i commi 3 e 4 dell'art.145 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, nonché l'art. 36 e il comma 2 dell'art.37 dell'allegato 25 del predetto Codice.

Per quanto sopra:

- relativamente ai documenti di esercizio delle stazioni radioelettriche, a seguito della abrogazione del citato art.127, non sussistono più gli obblighi di rilasciare il documento di esercizio ai soggetti autorizzati;

- relativamente alla dichiarazione da rendere per gli apparati di debole potenza CB e PMR 446 in banda cittadina, a seguito dell'abrogazione dei commi 3 e 4 dell'art.145 e degli artt. 36 e 37 c.2 (allegato 25), viene soppresso l'obbligo di rendere la dichiarazione e, per effetto delle predette disposizioni, non risulta più dovuto il versamento del contributo annuale di 12 euro.

 

Questa è soltanto una piccola introduzione sulle "radio".

Nel caso desideriate avere ulteriori informazioni di dettaglio su qualche argomento specifico riguardante le radiocomunicazioni, potete inviarci una mail al seguente indirizzo di posta elettronica: wutelatlive.it

oppure potete cliccare sui seguenti pulsanti:

 

LPD/PMR

 

C.B.

 

RADIOAMATORI

 

BAND PLAN

 

RADIOSOLARE C.B.27MHz

 

 

ANTENNE (area soci)

(testo completo sull'autocostruzione "fai-da-te" delle antenne HF/VHF/UHF/SHF)

 

 

......
 

      

 

 

 

 HOME_PAGE    RADIOSOLARE    LPD - PMR    BAND PLAN    INDICE SITO

 

 

 

 
 

 
  Privacy Policy