......

 

wutel

 

 

HOME_PAGE   ECOLOGIA   RISP. ENERGIA   FOTOVOLTAICO   INDICE SITO

 

sole

IMPIANTO AD ENERGIA SOLARE FOTOVOLTAICA (FISSO/PORTATILE/MOBILE), CON PANNELLO DA 50WATT, PER IL FUNZIONAMENTO DI UNA LAMPADINA LED USB, DI UNA IP CAM WiFi E PER LA RICARICA BATTERIE DI TELEFONI CELLULARI ED ALTRE PICCOLE APPARECCHIATURE ELETTRONICHE USB

http://www.wutel.net/sole50vp

 

Per scaricare e visualizzare questa pagina in formato .pdf, clicca sul seguente pulsante:

www.wutel.net/sole50vp

oppure continua qui sotto la lettura via web

 

_________________________________________________

Ecco un esempio di realizzazione fotovoltaica fissa/portatile/mobile, per la ricarica delle batterie USB e l'alimentazione autonoma di una lampadina LED USB e di una telecamera di videosorveglianza IP CAM 5Volt.

Il principale utilizzo di questa soluzione fotovoltaica è per l'illuminazione di un piccolo magazzino attrezzi e la videosorveglianza esterna di un'area del cortile, senza dover utilizzare la rete elettrica nazionale a 220/230Volt.

L'impianto, interamente assemblato e installato "fai-da-te", è inoltre stato pensato non soltanto per le installazioni fisse, ma anche per poter essere smontato e trasportato con facilità, in modo da poter essere utilizzato sia in altri luoghi di soggiorno temporaneo (es. casa di vacanza), che per esigenze portatili all'aria aperta (es. campeggio), o provvisorie (es. cantieri).

Nell'applicazione principale di questo impianto, è stato utilizzato un pannello fotovoltaico da 50 Watt di potenza, posizionato sul tetto del gabbiotto attrezzi.

pannello 50W

 

_________________________________________________________________________

     

Al pannello da 50 Watt è stato collegato il seguente regolatore di carica tipo "PWM", dotato di doppia presa USB. Questo specifico regolatore di carica, ha una portata di 20Ampere, per cui, risulta già abbondantemente dimensionato, in caso di eventuali future espansioni di potenza dell'impianto.

CMTD-A

  Per vedere le caratteristiche tecniche e il manuale d'uso e programmazione del regolatore di carica, clicca sul pulsante qui sotto:

  MANUALE REG. DI CARICA PWM 20A

 

_____________________________________________________________

 

     Siccome, così come detto precedentemente, questa applicazione fotovoltaica è stata ideata sia per esigenze fisse che per quelle portatili, è stata utilizzata una piccola batteria al piombo (12Volt), tipo "AGM", da 18Ah di capacità, ermetica e senza manutenzione, in modo da essere sufficientemente leggera e di dimensioni contenute,

        batteria 12V 18Ah

     così da poter essere inserita all'interno di una piccola valigetta in plastica (come ad esempio quelle utilizzate come porta attrezzi/trapano), in grado di contenere anche il regolatore di carica e la lampadina USB, durante gli spostamenti e l'utilizzo portatile dell'impianto fotovoltaico in argomento.

valigetta PVC 

     ___________________________________________

 

      La lampadina LED, con alimentazione a 5Volt USB, 4Watt di potenza (già dotata di cavo e interruttore ON/OFF), è invece la seguente:

            lampadina LED USB

 

_____________________________________________________________

 

     Questa è invece la telecamera "IP CAM" WiFi, con alimentazione a 5 Volt USB, utilizzata per la videosorveglianza dell'area esterna del cortile antistante il gabbiotto fotovoltaico.

IP CAM

IP CAM 5V

       La telecamera utilizzata in questa applicazione, sfrutta per il collegamento ad internet una connessione WiFi a 2,4GHz che riceve da un modem/router distante 60 metri circa in linea d'aria (senza ostacoli in mezzo alle due apparecchiature).

     ___________________________________________________________________

 

     Per collegare elettricamente il pannello, il regolatore di carica e la batteria, è stata utilizzata una piattina bipolare di sezione 2,5mmq.

particolare piattina bipolare

_______________________________________________________________

    

       L'alimentazione in corrente continua (5Volt USB), della videocamera "IP CAM" WiFi e della lampadina LED, permette di collegare direttamente questi apparecchi agli impianti fotovoltaici a batteria (dotati di apposite prese USB), senza dover utilizzare inverter per produrre 220/230Volt.

      Infatti, anche se nella confezione della telecamera IP WiFi, troviamo ovviamente l'alimentatore a 230Volt per poterla collegare alla rete elettrica di casa, in realtà questo componente non ci occorre per far funzionare l'apparecchiatura tramite l'impianto fotovoltaico descritto in questa pagina.

 alimentatore rete        

 

     Come si vede dalla seguente foto, l'alimentazione della telecamera IP WiFi/LAN è infatti a 5Volt.

retro IP CAM

     che, tramite l'apposito cavetto adattatore, reperibile con facilità su internet, permette di collegare direttamente la "IP CAM" ad una delle prese USB 5Volt presenti sul regolatore di carica. 

     Cavetto alimentazione USB

 

     Il regolatore di carica utilizzato in questo impianto, ha infatti in uscita due prese USB 5Volt (con corrente massima erogabile di 1 Ampere per ciascuna presa), così da poter collegare direttamente sia la lampadina LED, che la "IP CAM" WiFi.

CMTDA con cavi USB collegati

 

     Per quanto riguarda i consumi, sia la telecamera IP che la lampadina LED, non assorbono però mai costantemente, per il loro funzionamento, la massima corrente erogabile dalle prese USB del regolatore di carica (max. 1 Ampere).

      Infatti, per la precisione, gli assorbimenti della "IP CAM" WiFi sono: 

      - 0,7Ampere (di picco e soltanto per un brevissimo istante) durante il cambio dell'ottica interna, tra visione diurna a colori e b/n per la visione notturna.

      - 0,38Ampere circa durante il funzionamento diurno (visione a colori e senza LED infrarossi accesi).

      - 0,5Ampere circa durante il funzionamento notturno (visione in b/n e con i led IR accesi).

     Mentre, la lampadina LED USB assorbe al massimo 0,8 Ampere.     

____________________________________________________________

 

Per poter rendere operativo e funzionante l'impianto, occorre collegare tra loro i componenti, secondo il seguente schema.

schema sole50vp 

(clicca sullo schema per ingrandirlo)

_______________________________________________________________________________

      Come detto precedentemente, la particolarità di questa realizzazione fotovoltaica è quella di poter essere utilizzata, all'occorrenza, anche in diversi luoghi o situazioni, a seconda delle nostre esigenze d'utilizzo fisse o portatili. Per questo motivo, regolatore di carica e batteria sono stati alloggiati all'interno di una valigetta in plastica imbottita.

valigetta aperta 

     Questa soluzione "a valigetta" permette così di poter spostare facilmente l'impianto dove occorre, senza dover ogni volta ricollegare tra loro tutti i componenti.

     Nella postazione principalmente utilizzata per questa applicazione fotovoltaica, la valigetta è stata appesa con un gancio alla struttura interna del gabbiotto, con a fianco la telecamera di videosorveglianza IP WiFi, così come si vede dalla seguente foto:

valigetta e IP CAM

     

     mentre la lampadina USB è stata fissata al soffitto del gabbiotto con delle fascette in velcro rimovibili.

lampadina accesa interno gabbiotto

    ____________________________________________

 

       Nelle successive foto, si può vedere invece la valigetta utilizzata in versione portatile,

 

                            per l'illuminazione di un terrazzo: 

lampadina accesa in terrazzo

 

     oppure per l'illuminazione interna di una stanza, nonché per la ricarica di un telefono cellulare, sempre grazie alle due prese USB presenti sul regolatore di carica, contenuto all'interno della valigetta:

lampadina accesa in casa

_______________________________________

 

valigetta aperta con pannello

valigetta chiusa con pannello          valigia aperta con lampadina accesa

     Per rendere ancor più agevole l'utilizzo portatile/mobile della valigetta, è anche stato inserito un connettore ad innesto rapido (tipo faston), per il collegamento elettrico del pannello fotovoltaico, in modo da non dover utilizzare il cacciavite per staccare e riattaccare ogni volta i cavi nei morsetti del regolatore di carica.  

connettore faston

 

     Inoltre, è anche stata installata sulla cornice in alluminio del pannello da 50Watt, una maniglia per agevolarne il trasporto.

pannello con maniglia

 

     Rendersi autonomi, indipendenti e autoprodursi l'energia elettrica necessaria anche per l'alimentazione delle luci e delle apparecchiature elettroniche/informatiche e di trasmissione dati (PC, WiFi, telefonia GSM, UMTS, LTE, 3G, 4G, ecc.), ci mette in condizione di poter utilizzare questi piccoli impianti fotovoltaici in qualsiasi situazione, sia in condizioni normali che in caso di emergenza (blackout della rete elettrica nazionale), nonchè nei casi d'instabilità della rete elettrica pubblica, oppure in località isolate non raggiunte dalla rete elettrica nazionale, oppure in situazioni mobili / portatili, oppure anche se vogliamo rendere una parte della nostra casa (e vita) completamente alimentata esclusivamente da una fonte energetica pulita, rinnovabile e sostenibile.

     Inoltre, e non di meno conto, utilizzare energia elettrica autoprodotta da fonti rinnovabili (sole, vento, acqua), anche di piccola potenza, ci permette di:

-   risparmiare sicuramente nel tempo sulla bolletta elettrica (se presente);

-   ridurre la nostra dipendenza dai fornitori di energia elettrica a pagamento;

- evitare soprattutto il consumo di notevoli quantità di combustibili fossili, risparmiando così l'immissione nell'ambiente di notevoli quantità di anidride carbonica (CO2) e di sostanze tossiche varie.

-   essere attivi in prima persona con concrete azioni pratiche di autoproduzione e risparmio delle risorse energetiche e naturali.

_________________________________________________________   

Qualsiasi sia la spesa sostenuta per la realizzazione di un impianto fotovoltaico, l'investimento energetico e ambientale si ripagherà comunque nel tempo, fornendovi energia elettrica gratuita e pulita per moltissimi anni (il funzionamento dei pannelli fotovoltaici è garantito ormai per oltre 25 anni ! ). Inoltre, l'acquisto dei vari componenti può essere scaglionato nel tempo. E'infatti possibile acquistare poco per volta ciò che occorre, in base alle risorse economiche disponibili al momento, ed assemblare/ampliare nel tempo l'intero impianto.

___________________________________________________________________________________

 

Altri esempi di sistemi fotovoltaici portatili e fissi per la produzione di energia elettrica, si trovano ai seguenti link:

http://www.wutel.net/fotovoltaico

http://wutel.blogspot.it

 

Per saperne invece di più sulla progettazione di piccoli impianti fotovoltaici, vedi anche il manuale presente al seguente link:

http://www.wutel.net/manuale

 

_________________________________________________________________________________

  

     La potenzialità del sole è enorme! Per avere un'idea della risorsa solare in Europa e nel mondo, clicca sul tasto qui sotto:

 

 

EU PVGIS   (JRC)

 

 

 

......
 

 

 

 

 

HOME_PAGE    ECOLOGIA    RISP. ENERGIA    FOTOVOLTAICO    INDICE SITO

 

 

 

 
 

 

Privacy Policy